Magici frutti di bosco

Rote grütze :  un dolce di sola frutta, ricco di sostanze protettive, ispirato alla cucina del nord 
di Carla Barzanò

Fragole, lamponi, mirtilli, ribes e altri frutti di bosco sono ricchi di vitamine e principi attivi  e non dovrebbero mancare nel menu di questa stagione. A patto di scegliere quelli biologici,
prodotti rispettando l’ambiente e la mano d’opera impegnata a raccoglierli . Oppure di approfittare di quelli che crescono spontanei. Ecco una ricetta di tradizione nordica, arricchita da un tocco mediterraneo,
per trasformarli in un  dolce prelibato, ricco di sostanze protettive.

Belli, buoni e salutari

Forme tondeggianti e colori sgargianti ricordano quelli delle pietre preziose e danno un tocco di magia alle ricette. Il loro  gusto delizioso, aromatico e leggermente  acidulo arricchisce macedonie, insalate, frullati e tanti altri piatti dolci e salati. Come se non bastasse i frutti di bosco sono una miniera di sostaze protettive, fra cui gli antociani, pigmenti vegetali  dotati di spiccate proprietà antiossidanti, disinfiammanti, depurative, elasticizzanti di tessuti e vasi sanguigni. Una peculiarità che rende i frutti di bosco ideali per proteggere  dall’invecchiamento.

Ecologici se di provenienza garantita

Un altro dei loro pregi  è che la loro produzione può contribuire a valorizzare la biodiversità e l’agricoltura in zone montane altrimenti difficili da coltivare. A patto, ovviamente, di scegliere prodotti biologici di stagione, raccolti da mano d’opera adeguatamente retribuita. Meglio, quindi, verificare l’origine e evitare prodotti venduti a prezzi “stracciati”,  che troppo spesso nascondo degradanti sfruttamenti di mano d’opera, prevalentemente femminile. Chi preferisce i frutti selvatici, dovrebbe sempre raccoglierli rispettando la natura, senza danneggiare le piante.

Tante possibilità per utilizzarli

Il loro contenuto di principi attivi è al massimo se si usano crudi e a poca distanza dalla raccolta , per esempio in forma di frullati, macedonie e sorbetti. Ma i frutti di   bosco sono squisiti anche come base per diversi tipi dolci cotti brevemente, come composte e gelatine, che preservano buona parte delle loro proprietà.

Una ricetta ispirata ai boschi del nord

Ecco una ricetta di antica tradizione che viene dalla Germania, dove quasi ogni famiglia coltiva i frutti di bosco  in giardino e il fresco delle notti estive li rende particolarmente aromatici.
Per dare un tocco mediterraneo, abbiamo sostituito lo zucchero con uvetta, e aggiunto pesche e albicocche.

La Ricetta Video

 

Leave a Reply